Ci costruiamo la nostra luce

In venticinque anni, il valore della manualità artigiana, nata dalla favola dell’incontro tra un fabbro e Logan Smith, si è perfezionata con la più avanzata tecnologia. Questo ha fatto sì che Catellani & Smith sia riuscita a consolidare la sua affermazione sul mercato dell’illuminazione, anche internazionale.

Quando creo una nuova lampada parto sempre dal prototipo;

il mio laboratorio è uno spazio officina dove accumulo continuamente materiali, componenti, oggetti, dei più vari;
è lì che nasce tutto... assemblo, saldo, piego, plasmo...

ho bisogno di sentire i materiali, vedere come giocano con la luce.

In questa prima fase non esiste una vera progettazione, l’idea deve subito prendere forma, diventare oggetto.
Solo successivamente passo alla fase di progettazione classica: fattibilità, caratteristiche tecniche e quant’altro;
è un’idea di luce e il desiderio di raccontarla a guidarmi nella costruzione.
Credo che questo percorso si senta nel prodotto Catellani & Smith.

Gran parte della mia produzione è composta da pezzi che richiedono una importante lavorazione artigianale;

è la mano dell’artigiano che li costruisce, il suo intervento manuale che crea l’imperfezione a rendere l’oggetto unico.”

Enzo Catellani